Sala 6






















La Sala 6 ospita il colore, come nel sorprendente pastello presurrealista il Serpente (1916); più pacato, come nel ritratto della moglie Maria Petringa (1924-28), elaborati in una sorta di ritorno all'ordine secondo i canoni estetizzanti dell'epoca.
Sono poi rappresentati i cicli illustrativi del periodo milanese (1934-1954), tra cui la Vita di Cristo (1943), e la Vita della Vergine (1945) tratta da R.M. Rilke.




Didascalie

1. Sala 6
2. Il serpente, 1916, pastello su cartone
3. Nascita di Venere, 1925, pastello su tela
4. Le tre sorelle, 1924, pastello su cartone
5. Bosco incantato, 1940, olio su tavola